Magnetoterapia 3D
MDR CERTIFIED

MDR CERTIFIED

Provatelo

Termini e condizioni – Biomag Medical s.r.o.

per la conclusione di contratti a distanza, in particolare per la conclusione di contratti di compravendita per telefono

Biomag Medical s.r.o.
Sede centrale Průmyslová 1270, Jičín 506 01
ID 06480853,
nel commercio. registrati nel registro tenuto da KS a Hradec Králové nel sec. C, inserto 40325
di seguito denominato“Venditore

E-mail: [email protected]
www : https://www.biomag.cz, https://www.biomag.cz/en
telefono: 775 247 550

1. DISPOSIZIONI INTRODUTTIVE, INFORMAZIONI

  • Il venditore, tra gli altri. come produttore e distributore di dispositivi per il trattamento di magnetoterapia pulsata, gestisce un “negozio di mattoni e malta” a Jičín e organizza affari anche tramite telefonate. I presenti Termini e Condizioni (di seguito“Termini e Condizioni“) del Venditore regolano, in conformità alle disposizioni del nuovo Codice Civile (di seguito “CCC”), i diritti e gli obblighi reciproci delle parti contraenti derivanti in relazione o sulla base di un contratto di acquisto (di seguito“Contratto d’Acquisto“) concluso tra il Venditore e un’altra persona fisica (di seguito“Acquirente“) per telefono.
  • I presenti Termini e Condizioni sono validi dal 25 maggio 2018, il Venditore può modificarli o emendarli, qualsiasi modifica o emendamento è valido dalla data di inserimento della versione completa dei Termini e Condizioni sul Sito Web. I diritti e gli obblighi derivanti da rapporti commerciali precedenti all’entrata in vigore dei presenti Termini e condizioni o di eventuali modifiche o integrazioni saranno disciplinati dai Termini e condizioni precedenti.
  • I Termini e le Condizioni non si applicano nei casi in cui l’acquirente non sia un consumatore ai sensi dell’Art. NOZ.
  • Disposizioni diverse dai termini e dalle condizioni possono essere concordate nel contratto di acquisto. Eventuali disposizioni divergenti contenute nel Contratto di acquisto prevarranno sulle disposizioni dei Termini e condizioni.
  • Le disposizioni di questi termini e condizioni sono parte integrante del contratto di acquisto.
  • Quando conclude una transazione per telefono, l’acquirente è tenuto a fornire tutte le informazioni in modo corretto e veritiero. rispondere in modo corretto e veritiero alle domande poste dal venditore al telefono.
  • L’Acquirente acconsente all’utilizzo di mezzi di comunicazione a distanza, in particolare il telefono, per la conclusione del Contratto d’Acquisto.
  • I costi sostenuti dall’acquirente per l’utilizzo di mezzi di comunicazione a distanza in relazione alla conclusione del contratto di acquisto (telefonate) sono a carico dell’acquirente stesso, e tali costi non differiscono dalla tariffa base del suo operatore.
  • L’Acquirente ha il diritto di esercitare il diritto di recesso dal contratto alle condizioni, entro i termini e secondo la procedura indicata di seguito nei presenti termini e condizioni.

2. STIPULA DEL CONTRATTO DI COMPRAVENDITA

  • Le parti concludono il contratto d’acquisto per telefono, tramite una chiamata monitorata, sulla base di un’offerta fatta dal venditore o di una richiesta fatta dall’acquirente. In entrambi i casi, la persona che agisce per il venditore, per suo conto, effettua le richieste e le offerte qualificate che costituiscono il contenuto del contratto.
  • L’offerta (richiesta) di merci e la conclusione del contratto di acquisto possono essere precedute da un rapporto contrattuale di prestito, stipulato per un periodo di 14 giorni, se non diversamente concordato, concluso allo scopo di testare le merci.
  • Il contenuto della telefonata monitorata comprende le comunicazioni precontrattuali ai sensi dell’art. § 1811 para. 2a(2)(a) § 1820 par. 1 NOZ.
  • Il venditore è tenuto a trascrivere il contenuto del tel. chiamata, come registrazione della formazione del contratto e del suo contenuto da consegnare all’acquirente.
  • Il rapporto contrattuale tra il Venditore e l’Acquirente si instaura con l’accettazione, ossia con il consenso espresso dell’Acquirente alla bozza di contratto d’acquisto comunicata telefonicamente.
  • Insieme al prezzo di acquisto, l’acquirente è tenuto a pagare al venditore anche i costi associati all’imballaggio e alla consegna della merce per l’importo concordato. Salvo espressa indicazione contraria, si intende che i costi associati alla consegna della merce sono inclusi nel prezzo di acquisto.
  • In caso di pagamento in contanti o in contrassegno, il prezzo di acquisto è pagabile al momento del ricevimento della merce. In caso di pagamento non in contanti, il prezzo di acquisto deve essere pagato entro 14 giorni dalla conclusione del contratto di acquisto.
  • In caso di pagamento non in contanti del prezzo d’acquisto, l’obbligo dell’acquirente di pagare il prezzo d’acquisto viene adempiuto al momento dell’accredito del relativo importo sul conto del venditore.
  • In caso di pagamento non in contanti del prezzo di acquisto, la merce ordinata verrà consegnata all’acquirente dopo il pagamento del prezzo di acquisto, a meno che l’acquirente non detenga già la merce sulla base di un contratto di prestito precedentemente stipulato.
  • Il Venditore emetterà un documento fiscale – fattura all’Acquirente in relazione ai pagamenti effettuati ai sensi del Contratto di acquisto. Il venditore è un contribuente dell’imposta sul valore aggiunto. Il documento fiscale – fattura sarà emesso dal Venditore all’Acquirente dopo il pagamento del prezzo della merce e consegnato all’Acquirente insieme alla merce (cfr. Articolo 3. Consegna della merce).
  • Per la consegna della merce in contrassegno tramite “Pacco in mano delle Poste ceche” addebitiamo le spese di spedizione e imballaggio secondo il listino prezzi in vigore delle Poste ceche. Per acquisti superiori a 10.000,- CZK le spese di spedizione sono gratuite.

3. CONSEGNA DELLA MERCE

  • Il Venditore consegnerà la merce all’Acquirente completa, entro e non oltre 10 giorni dalla conclusione del contratto di acquisto, salvo diverso accordo con l’Acquirente. L’acquirente è tenuto ad accettare e pagare la merce.
  • Nel caso in cui l’acquirente detenga già la merce in base a un precedente contratto di prestito, la data di ricevimento della merce da parte dell’acquirente sarà considerata il primo giorno successivo al giorno in cui è scaduto il periodo di prestito.
  • Nel caso in cui il metodo di trasporto sia concordato sulla base di una richiesta speciale dell’acquirente, quest’ultimo si assume il rischio e gli eventuali costi aggiuntivi associati a tale metodo di trasporto.
  • Se il venditore è obbligato, in base al contratto di vendita, a consegnare i beni nel luogo specificato dall’acquirente nel contratto, l’acquirente è obbligato a prendere in consegna i beni al momento della consegna.
  • Nel caso in cui, per motivi imputabili all’acquirente, sia necessario consegnare la merce più volte o in modo diverso da quanto specificato nel contratto, l’acquirente è tenuto a pagare i costi associati alla consegna ripetuta della merce, rispettivamente. i costi di altri metodi di consegna.
  • Al momento del ricevimento della merce da parte del vettore, l’acquirente è tenuto a controllare l’integrità dell’imballaggio della merce e, in caso di difetti, ad avvisare immediatamente il vettore. In caso di violazione dell’imballaggio che indichi che la spedizione è stata manomessa, l’acquirente può non accettare la spedizione dal vettore.
  • Il venditore deve consegnare all’acquirente i documenti relativi alla merce, in particolare il documento fiscale, la conferma, i certificati, contestualmente alla merce se il prezzo di acquisto è pagabile al momento del ricevimento della merce, altrimenti entro e non oltre 10 giorni dal ricevimento della merce da parte del consumatore.

4. RECESSO DAL CONTRATTO DI ACQUISTO

  • L’acquirente può recedere dal contratto entro 14 giorni dal ricevimento della merce o dell’ultima parte della consegna.
  • Non è possibile recedere da un contratto di fornitura di beni che sono stati modificati secondo i desideri dell’acquirente o per la sua persona.
  • L’acquirente deve inviare o consegnare al venditore il recesso dal contratto entro 14 giorni. L’acquirente non è tenuto a dichiarare il motivo per cui recede dal contratto. Per facilitare la comunicazione, è consigliabile includere nel recesso la data di acquisto o il numero di contratto, il conto bancario e la modalità di restituzione scelta.
  • Per il recesso dal contratto di acquisto, l’acquirente può utilizzare il modulo di esempio fornito dal venditore, che costituisce un allegato ai termini e alle condizioni. L’acquirente può inviare il recesso dal contratto di acquisto, tra gli altri, all’indirizzo della sede del venditore: Jičín, Průmyslová 1270, codice postale 506 01, o all’indirizzo di posta elettronica del venditore: [email protected].
  • Il recesso dal Contratto di acquisto annulla il Contratto di acquisto fin dall’inizio.
  • Il Venditore è tenuto a restituire all’Acquirente l’importo interamente corrispondente al prezzo di acquisto e ai costi pagati per la consegna entro 14 giorni dal recesso dal contratto, ma non prima che l’Acquirente gli restituisca i beni o dimostri di averli inviati al Venditore, nello stesso modo in cui ha ricevuto il pagamento dall’Acquirente. Se il venditore offre diverse opzioni nell’ambito di una determinata modalità di consegna, è tenuto a risarcire l’acquirente per quella più economica. L’Acquirente è tenuto a spedire o consegnare al Venditore la merce acquistata entro e non oltre lo stesso termine. La merce deve essere restituita al venditore integra, preferibilmente nella confezione originale, e non deve presentare segni di usura o di danneggiamento.
  • Le spese di restituzione della merce sono a carico dell’acquirente, pertanto non è possibile restituire la merce alla consegna.
  • Se la merce restituita è danneggiata a causa di una violazione degli obblighi dell’acquirente, il venditore ha il diritto di chiedere all’acquirente un risarcimento per la riduzione del valore della merce (danno) e di compensarlo con il prezzo di acquisto restituito.
  • L’acquirente ha il diritto di recedere dal contratto in qualsiasi momento prima di prendere in consegna la merce. In tal caso, il Venditore rimborserà il Prezzo di acquisto all’Acquirente senza indebito ritardo, senza contanti sul conto indicato dall’Acquirente.
  • Se l’acquirente recede dal contratto di acquisto prima di prendere in consegna la merce, ma nel momento in cui la merce è stata spedita in modo dimostrabile dal venditore all’acquirente, i termini e le condizioni si applicano come se il recesso fosse avvenuto dopo la presa in consegna della merce.
  • Se un regalo viene consegnato all’acquirente insieme alla merce, il contratto di regalo tra il venditore e l’acquirente viene stipulato con la condizione che se l’acquirente recede dal contratto di acquisto, il contratto di regalo relativo a tale regalo cessa di essere efficace e l’acquirente è obbligato a restituire il regalo insieme alla merce al venditore.

5. PROTEZIONE DEI DATI

  • L’Acquirente accetta che i dati personali forniti siano trattati e conservati dal Venditore in conformità al Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio al fine di adempiere all’oggetto del contratto. L’acquirente ha il diritto di essere informato su quali dati il venditore registra su di lui e ha il diritto di modificare tali dati o di esprimere per iscritto il proprio disaccordo con il loro trattamento. Il controllo della protezione dei dati personali è esercitato dall’Ufficio per la protezione dei dati personali.
  • L’Acquirente può comunicare al Venditore di voler interrompere l’invio di comunicazioni commerciali, se ha precedentemente acconsentito, all’indirizzo elettronico ottenuto in relazione all’esecuzione del contratto, senza dover sostenere alcun costo.
  • L’Acquirente riconosce di essere obbligato a fornire i propri dati personali in modo corretto e veritiero e di essere obbligato a informare il Venditore senza indebito ritardo di qualsiasi modifica dei propri dati personali.
  • I dati personali saranno trattati per un periodo di tempo indefinito. I dati personali saranno trattati in forma elettronica o cartacea.

6. DISPOSIZIONI FINALI

  • Il rapporto stabilito dal contratto di acquisto è regolato dalla legge ceca, anche se l’acquirente è una persona straniera.
  • Le controversie reciproche tra il venditore e l’acquirente sono risolte dai tribunali generali.
  • Se una qualsiasi disposizione dei Termini e condizioni è o diventa invalida o inefficace, la disposizione invalida sarà sostituita da una disposizione il cui significato si avvicina il più possibile a quello della disposizione invalida. L’invalidità o l’inefficacia di una disposizione non pregiudica la validità delle altre. Le modifiche e le integrazioni al Contratto di acquisto o ai Termini e condizioni richiedono una forma scritta.
  • Per la gestione dei reclami viene seguita la Procedura Reclami di Biomag Medical s.r.o.(scarica).
  • Il Venditore si impegna a cercare una risoluzione extragiudiziale delle controversie con l’Acquirente in via prioritaria, a meno che l’Acquirente non si rifiuti.
  • Il modello di istruzione sul diritto di recesso dal contratto e il modello di modulo di recesso dal contratto di acquisto sono allegati ai termini e alle condizioni.

A Jičín il 25. Maggio 2018

Biomag Medical s.r.o.

Scaricate qui i Termini e condizioni.

Esempio di comunicazione del diritto di recesso – Biomag Medical s.r.o.

1. Diritto di recesso
1.1 Il cliente ha il diritto di recedere dal contratto entro 14 giorni senza fornire alcuna motivazione.
1.2 Il cliente ha il diritto di recedere dal contratto senza fornire alcuna motivazione entro 14 giorni dal giorno successivo a quello in cui
la data in cui il cliente o un terzo da lui designato (diverso dal vettore) prende possesso della merce o in cui il cliente o il terzo designato dal vettore prendono possesso della merce.
Un terzo designato dal cliente (diverso dal vettore) prenderà in consegna l’ultima consegna .
1.3 Ai fini dell’esercizio del diritto di recesso, l’utente deve informare il commerciante del proprio recesso dal presente contratto. azienda:

Biomag Medical s.r.o.
Sede centrale Průmyslová 1270 , Jičín 506 01
ID 06480853,
nel commercio. registrati nel registro tenuto da KS a Hradec Králové nel sec. C, inserto 40325
E-mail: [email protected]
www : https://www.biomag.cz, www.biomag-medical.com
telefono: +420 775 247 550

Sotto forma di atto giuridico unilaterale (ad esempio, una lettera inviata tramite un fornitore di servizi postali, un fax o una e-mail). Potete utilizzare il modulo di recesso allegato, ma non siete obbligati a farlo.

Sul nostro sito web https://www.biomag.cz è anche possibile compilare e inviare elettronicamente un modulo di recesso o qualsiasi altra dichiarazione chiara. Se si avvale di questa possibilità, le invieremo tempestivamente una conferma di ricezione della presente comunicazione di recesso.”

1.4 Per rispettare il termine di recesso dal presente contratto, è sufficiente inviare il recesso prima della scadenza del relativo termine.

2. Conseguenze del ritiro
2.1 Se recedete dal presente contratto, vi rimborseremo senza indebito ritardo, e non oltre 14 giorni dalla data di ricevimento della merce restituita o se dimostrate di averla rispedita, se precedente, tutti i pagamenti che abbiamo ricevuto da voi, compresi i costi di consegna (esclusi eventuali costi aggiuntivi sostenuti a causa del metodo di consegna da voi scelto diverso dal metodo di consegna standard più economico da noi offerto). Per i rimborsi utilizzeremo lo stesso metodo di pagamento utilizzato per la transazione iniziale, a meno che l’utente non abbia espressamente dichiarato il contrario. In ogni caso, non dovrete sostenere costi aggiuntivi.
2.2

a) Accettazione della merce
Dovrete restituire i beni senza indebiti ritardi, entro 14 giorni dalla data di recesso dal presente contratto, o consegnarli a noi all’indirizzo Jičín, Průmyslová 1270, codice postale 506 01.
b) Costi associati alla restituzione della merce
I costi diretti della restituzione della merce sono a carico del cliente.
c) Responsabilità per diminuzione del valore delle merci restituite
Il cliente sarà responsabile solo per qualsiasi diminuzione del valore dei beni come risultato della manipolazione dei beni in modo diverso da quello necessario per conoscere la natura e le caratteristiche dei beni, compresa la loro funzionalità.”

Esempio di modulo di recesso – Biomag Medical s.r.o.

(compilare questo modulo e rispedirlo solo se si desidera recedere dal contratto) – Modulo di recesso campione.

Procedura di reclamo Biomag Medical s.r.o.

I. Disposizioni generali

  1. Lo scopo della Procedura per i reclami è quello di definire i principi e i principi di base, i requisiti, le condizioni e le procedure del Venditore e dell’Acquirente, persone fisiche o giuridiche, nella gestione dei reclami presentati dall’Acquirente. Se alcuni prodotti sono coperti da una garanzia di qualità, il reclamo può essere presentato solo entro il periodo di garanzia.
  2. La Procedura di reclamo è stata redatta in conformità alle disposizioni della Legge n. 89/2012 Coll., il Codice Civile (di seguito “OZ“) e la legge n. 634/1992 Racc. sulla protezione dei consumatori, e successive modifiche (di seguito “legge”).La legge“) e si applica ai dispositivi medici e ad altri beni (di seguito denominati “merci” o “articolo”), per il quale l’acquirente rivendica i diritti di responsabilità per la qualità al momento dell’accettazione (art. 2161 CC) o rivendica i diritti di garanzia per la qualità durante il periodo di garanzia (art. 2113 CC) (di seguito denominato “Reclami“).
  3. Il cliente è un acquirente-consumatore ai sensi dell’articolo 2, paragrafo 1, lettera a), della legge n. 634/1992 Racc. sulla tutela dei consumatori (di seguito“acquirente-consumatore“) o un acquirente-imprenditore che agisce nell’ambito della propria attività commerciale quando conclude ed esegue il contratto (di seguito“acquirente-imprenditore“). L’Acquirente-Consumatore e l’Acquirente-Imprenditore sono di seguito denominati collettivamente“Acquirente“.
  4. Nella stipula e nell’esecuzione del Contratto di compravendita, il Venditore agisce nell’ambito delle proprie attività commerciali. Il Venditore è un imprenditore che fornisce direttamente prodotti o servizi all’Acquirente.

II. Responsabilità del venditore

  1. Il Venditore è responsabile nei confronti dell’Acquirente che la merce sia priva di difetti al momento del ricevimento da parte dell’Acquirente (qualità al ricevimento – § 2161 del Codice Civile).
  2. In particolare, il Venditore è responsabile del fatto che al momento della presa in consegna della merce da parte dell’Acquirente:
    • soddisfa i requisiti di qualità, cioè ha le caratteristiche concordate tra le parti e, in mancanza di accordo, le caratteristiche che il Venditore o il produttore ha descritto o che l’Acquirente si aspetta in considerazione della natura del bene e sulla base della pubblicità effettuata dal Venditore o dal produttore,
    • l’articolo è idoneo allo scopo per il quale il Venditore dichiara di utilizzarlo o per il quale un articolo di questo tipo viene solitamente utilizzato,
    • è una cosa di quantità adeguata,
    • la questione è conforme ai requisiti della legislazione.
  3. Nel caso di beni coperti da garanzia del venditore per la qualità dei beni, il venditore è responsabile del fatto che i beni siano idonei all’uso abituale e conservino le caratteristiche abituali durante il periodo di garanzia.
  4. La merce è accompagnata da una prova di vendita della merce (documento fiscale), che viene utilizzata per presentare un reclamo.

III. Diritti di responsabilità per difetti dei prodotti

A. Responsabilità per la qualità al momento dell’accettazione

  1. Il diritto dell’Acquirente a un’esecuzione difettosa si basa sul difetto che la merce presenta nel momento in cui il rischio di danno passa all’Acquirente, anche se si manifesta successivamente. Il diritto dell’Acquirente è anche stabilito da un difetto sorto successivamente, che il Venditore ha causato con una violazione dei suoi obblighi.
  2. L’acquirente non ha diritti da prestazioni difettose se il difetto è quello che avrebbe dovuto conoscere con l’esercizio dell’ordinaria diligenza al momento della conclusione del contratto. Per questo motivo, l’Acquirente dovrà ispezionare la merce il più presto possibile dopo che il rischio di danneggiamento della merce è passato e accertarsi delle sue caratteristiche e della sua quantità.
  3. Se il difetto si manifesta entro sei mesi dal ricevimento, l’articolo è considerato difettoso al momento del ricevimento.
  4. L’acquirente ha il diritto di esercitare il diritto di difetto che si verifica nella merce entro 24 mesi dal ricevimento.
  5. In caso di ritiro personale della merce da parte dell’Acquirente, il momento dell’accettazione della merce è il momento del trasferimento del rischio di danni alla merce dal Venditore all’Acquirente. Se l’Acquirente non ispeziona la merce al momento dell’accettazione, può reclamare per i difetti rilevabili durante l’ispezione solo se dimostra che tali difetti (ad es. accessori mancanti) esistevano già al momento del trasferimento del rischio di danni alla merce. Un successivo reclamo di incompletezza o di danni esterni alla merce non priva l’Acquirente del diritto di reclamare la merce. Tuttavia, il venditore ha la possibilità di dimostrare che non vi è alcun conflitto con il contratto di acquisto.
  6. L’Acquirente-consumatore può inviare la merce reclamata tramite servizio di spedizione all’indirizzo Biomag Medical s.r.o., Průmyslová 1270, 506 1 Jičín oppure può rivolgersi personalmente alla sede del Venditore (Biomag Medical s.r.o., Průmyslová 1270, 506 1 Jičín – dalle 7.00 alle 15.00).
  7. Nel caso in cui l’Acquirente invii la Merce al Venditore tramite servizio di trasporto, l’Acquirente dovrà, nel proprio interesse, imballare la Merce richiesta in materiale di imballaggio adeguato e sufficientemente protettivo che soddisfi i requisiti di trasporto in modo da non causare danni durante il trasporto. Oltre alla merce reclamata (compresi gli accessori completi), l’Acquirente dovrà allegare alla spedizione una copia dello scontrino fiscale, una descrizione dettagliata del difetto lamentato e i suoi dati di contatto, compreso il numero di telefono. numeri o indirizzi e-mail.
  8. L’Acquirente dovrà fornire la prova d’acquisto originale della merce o una scheda di garanzia correttamente compilata da un altro venditore (se il venditore è un’entità commerciale diversa dal Venditore Biomag Medical s.r.o.).
  9. I diritti di responsabilità per i difetti delle merci non si applicano in particolare ai casi in cui il difetto o il danno si è verificato:
    • danni meccanici alla merce
    • da una manomissione comprovata dell’articolo, da un evento naturale o se i sigilli sono stati rimossi o danneggiati se l’articolo è sigillato,
    • un uso palesemente improprio,
    • l’uso in violazione delle istruzioni per l’uso o delle indicazioni riportate sulla confezione,
    • dall’uso contrario alle regole d’uso generalmente accettate,
    • dimostrata dall’uso in condizioni che non corrispondono per temperatura, polverosità, umidità, effetti chimici e meccanici all’ambiente direttamente previsto dal produttore o che risulta chiaramente dalla natura della materia,
  10. La responsabilità del Venditore per i difetti della merce non si estende all’usura causata dal normale utilizzo.
  11. Gli omaggi forniti dal Venditore all’Acquirente a titolo gratuito nell’ambito del contratto di acquisto di Beni a pagamento non possono essere oggetto di garanzia o di responsabilità per difetti al di fuori dell’ambito di applicazione della legge. In caso di recesso dal contratto di acquisto, l’Acquirente è tenuto a restituire al Venditore l’omaggio nelle sue condizioni originali, tenendo conto del livello di normale usura.

B. Responsabilità ai sensi della Garanzia di qualità

  1. La garanzia di qualità è una dichiarazione volontaria del venditore sulla qualità della merce venduta.
  2. Garantendo la qualità, il venditore si impegna a garantire che l’articolo sia adatto allo scopo abituale e mantenga le caratteristiche abituali per tutta la durata della garanzia. La garanzia di qualità è un regime di responsabilità speciale del venditore indipendente dalla responsabilità legale. I diritti dell’acquirente ai sensi della garanzia sono indipendenti dai suoi diritti legali.
  3. La fornitura di una garanzia di qualità dà diritto all’acquirente, indipendentemente dalla colpa del venditore, a una prestazione il cui debito e la cui entità sono regolati dal contenuto della garanzia fornita. La dichiarazione di garanzia fornita dal venditore è determinante per il contenuto della garanzia.
  4. Le disposizioni del presente Regolamento sulla pubblicità relative alla responsabilità per la qualità al momento dell’accettazione (reclami) e al trattamento dei reclami si applicano, mutatis mutandis, all’esercizio del diritto alla garanzia di qualità.
  5. L’acquirente-consumatore può esercitare il diritto di reclamo per i difetti che si verificano nelle merci coperte dalla garanzia di qualità del venditore entro il periodo di garanzia.
  6. Il periodo di garanzia inizia dal momento in cui la merce viene consegnata all’acquirente. Il periodo di garanzia si estende per il tempo in cui la merce è stata riparata. In caso di sostituzione della merce in garanzia, il periodo di garanzia originale continua.

IV. Diritti dell’acquirente in caso di prestazione difettosa

  1. Nel caso in cui la merce non sia di qualità conforme all’articolo 2161 della legge n. 89/2012 Racc. al momento dell’accettazione e per un periodo di 24 mesi dalla data di accettazione della merce, l’acquirente ha i diritti previsti dall’articolo 2169 della legge n. 89/20123 Racc:
    • se la cosa non ha le caratteristiche di cui al § 2161, l’acquirente può anche chiedere la consegna di una cosa nuova senza difetti, a meno che ciò non sia irragionevole in considerazione della natura del difetto, ma se il difetto riguarda solo una parte della cosa, l’acquirente può chiedere solo la sostituzione della parte;
    • se ciò non è possibile, può recedere dal contratto. Tuttavia, se ciò è sproporzionato a causa della natura del difetto, in particolare se il difetto può essere rimosso senza ritardi ingiustificati, l’acquirente ha il diritto di far rimuovere il difetto gratuitamente.
    • L’acquirente ha diritto alla consegna di un nuovo articolo o alla sostituzione di un pezzo anche in caso di difetto rimovibile, se l’articolo non può essere utilizzato correttamente a causa del ripetersi del difetto dopo la riparazione o a causa di un numero maggiore di difetti. In questo caso, l’acquirente ha anche il diritto di recedere dal contratto.
  2. Se l’acquirente non recede dal contratto o non esercita il diritto di farsi consegnare un articolo nuovo senza difetti, di farsi sostituire una parte dell’articolo o di farsi riparare l’articolo, può chiedere uno sconto ragionevole. L’acquirente ha inoltre diritto a uno sconto ragionevole se il venditore non è in grado di consegnare un articolo nuovo senza difetti, di sostituire una parte dell’articolo o di riparare l’articolo, nonché se il venditore non rimedia al difetto entro un termine ragionevole o se il rimedio causerebbe notevoli difficoltà al consumatore.

V. Gestione dei reclami

  1. L’Acquirente-Consumatore deve risolvere il reclamo, compresa la rimozione del difetto, senza ritardi ingiustificati, entro 30 giorni dalla data del reclamo, a meno che il Venditore e l’Acquirente-Consumatore non concordino un periodo più lungo. Il termine per la gestione del sinistro decorre dal giorno successivo alla presentazione della richiesta. Dopo la scadenza di questo termine, l’Acquirente-Consumatore avrà gli stessi diritti che avrebbe se si trattasse di una violazione sostanziale del contratto. Il termine di 30 giorni non è vincolante per l’Acquirente-Imprenditore.
  2. L’acquirente-consumatore può informarsi sulla procedura di reclamo presso l’indirizzo dell’esercizio in cui è stato presentato il reclamo o chiamando il servizio clienti 493 538 730.
  3. L’Acquirente è tenuto a fornire al Venditore tutta l’assistenza necessaria per verificare l’esistenza del difetto denunciato e per eliminarlo. L’acquirente è tenuto a consegnare la merce pulita in conformità alle norme igieniche e ai principi generali di igiene, comprese tutte le parti e gli accessori.
  4. L’acquirente è tenuto a sottoporre la merce alla procedura di reclamo completa. Oltre alla merce reclamata (compresi gli accessori completi), l’Acquirente dovrà allegare alla spedizione una copia dello scontrino fiscale, una descrizione dettagliata del difetto lamentato e i suoi dati di contatto, compreso il numero di telefono. numeri o indirizzi e-mail. Nel caso in cui l’Acquirente non consegni la Merce completa e la sua completezza sia necessaria per stabilire l’esistenza del difetto denunciato e/o per eliminarlo, il termine per la liquidazione del reclamo decorre solo dalla consegna delle parti mancanti.
  5. Al momento del reclamo, l’Acquirente riceve una conferma scritta – un rapporto di reclamo, che serve come documento per il reclamo. L’Acquirente è tenuto a fornire tutte le informazioni richieste nella stesura del rapporto di reclamo, la cui completezza e correttezza è confermata dalla firma del rapporto di reclamo. Il rapporto sul reclamo contiene informazioni sulla data di presentazione del reclamo, sul suo contenuto, sul metodo di gestione del reclamo richiesto dall’Acquirente-Consumatore. Se l’Acquirente-Consumatore ha inviato il prodotto alla procedura di reclamo tramite il servizio di spedizione, riceverà il rapporto di reclamo via e-mail o tramite il servizio di spedizione.

VI. Ritiro della merce dalla riparazione in garanzia

  1. Dopo aver elaborato il reclamo, il Venditore informa l’Acquirente tramite SMS, e-mail o telefono. Se la merce è stata inviata tramite un servizio di spedizione, verrà spedita all’indirizzo dell’Acquirente dopo l’elaborazione.
  2. Il Venditore emetterà o invierà all’Acquirente una conferma scritta indicante la data e le modalità di liquidazione del reclamo, la conferma della riparazione e della durata del reclamo o le ragioni del rifiuto del reclamo.
  3. In caso di mancato ritiro della merce reclamata entro 2 mesi dalla scadenza del termine di liquidazione del reclamo, l’Acquirente è tenuto a pagare al Venditore una tassa per il deposito della merce pari a 50 CZK per ogni giorno di ritardo nel ritiro della merce.
  4. Al momento del rilascio della merce dopo la liquidazione del reclamo, l’Acquirente è tenuto a presentare il documento ricevuto al momento della ricezione della merce per il reclamo, oppure. devono dimostrare la loro identità.

La presente Procedura per i reclami entra in vigore e ha effetto a partire dal 01. 04. 2016. Le modifiche alla procedura di reclamo sono soggette a cambiamenti.

A Jičín il 10. 04. 2016

Petr Hrnčíř, Biomag Medical s.r.o.

Contattaci qui..:

La possibilità di noleggio
Come e dove acquistare?
La possibilità di noleggio
Richiesta generale

Prenotazione dell'applicazione di magnetoterapia 3D

Zákazník IT

Lei risponderemo entro il giorno lavorativo successivo.

Aneta Ouzká, DiS.

Aneta Ouzká, DiS. Responsabile di servizio clienti

Questo sito web è protetto da Google reCAPTCHA.
Termini di servizioInformativa sulla privacy.

Perché Biomag?

Prestazioni elevate e massima efficienza
Elevate prestazioni ed efficacia degli effetti terapeutici.
Aiuta a migliorare la salute. Già presente in 40 paesi del mondo
Aiuta a migliorare la salute.
Già presente in 40 paesi del mondo.
Aiutiamo da 30 anni
30 anni di esperienza nel settore, prodotto ceco.
100 000 + clienti soddisfatti
Oltre 100.000 clienti soddisfatti.
Aneta Ouzká, DiS.

Aneta Ouzká, DiS. Responsabile di servizio clienti

Come funziona il noleggio?

  • Prenota semplicemente la sua applicazione gratuita utilizzando questo modulo.
  • Lo specialista selezionato Lei chiamerà al telefono.
  • Accettare la data e l'indirizzo dell'applicazione gratuita.
  • Discutere tutti i dettagli e le sue domande.
  • Durante l'applicazione imparerà tutte le caratteristiche e i vantaggi della magnetoterapia 3D Biomag.
  • Sosterrà comodamente la sua salute

Certificazioni e loghi

Soci e supporto

Pagamenti e trasporti

This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.