Acufene (fischi e ronzii nelle orecchie)

Caratteristica dell'acufene (fischi e ronzii nelle orecchie): la causa di questa malattia è una disfunzione di una parte dell'orecchio interno, di solito dovuta a modifiche ischemiche vascolari, e si presenta sotto forma di fischi e ronzii nelle orecchie. Può provocare stati di vertigine e l'insorgere della malattia di Ménière o della sindrome vestibolare.

Lo scopo dell’applicazione della 3D terapia pulsata Biomag®

L’obbiettivo della 3D terapia pulsata Biomag® è quello di agire sul sistema vascolare migliorando la distribuzione dell’ossigeno e delle sostanze nutritive e cercando di conservare le funzioni delle cellule capillari dell’orecchio interno. Ciò porta al miglioramento dei sintomi patologici e alla riduzione al minimo di altri danni permanenti.

Descrizione ed uso della 3D terapia pulsata Biomag® in caso di acufene

L’acufene (fischi e ronzii nelle orecchie), la perdita dell’udito e le vertigini (capogiri) sono i tre sintomi fondamentali della malattia di Meniere. La causa della malattia è un problema dell’orecchio interno che va a influenzare anche il sistema dell’equilibrio. Il sintomo principale è una crisi vertigo-rotazionale, che è molto variabile, ed è normalmente preceduta da un’aura. Due altri sintomi, acufene e perdita dell’udito sono di solito unilaterali. L’acufene (fischi o ronzii nelle orecchie) può essere continua o intermittente. Durante la malattia si verifica un peggioramento e perdita dell’udito che col tempo non sarà possibile migliorare. Una terapia che agisca sulle cause ancora non è nota. Nel periodo di crisi ci si serve di farmaci che smorzano le vertigini e farmaci che regolano la composizione e la quantità di endolinfa. Il trattamento chirurgico è indicato laddove tutte le opzioni sperimentate non abbiamo prodotto alcun risultato. Per quanto riguarda la sindrome di Meniere si può parlare di stessi sintomi clinici, ma la causa può essere diversa (ad esempio disturbi ormonali, il metabolismo dell’acqua, ipovitaminosi, sostanze tossiche, disturbi della colonna vertebrale cervicale, condizioni post-traumatiche, ecc.).

L’acufene può verificarsi come parte della malattia di Meniere o separatamente. E’ sempre dovuta a disturbi circolatori e di fornitura vascolare dell’orecchio interno. Pertanto il trattamento è anche concentrato a migliorare la fornitura di sangue ossigenato e nutrienti. Se i cambiamenti si protraggono nel tempo e sono presenti danni permanenti, allora l’effetto del trattamento sarà minimo.

La sindrome vestibolare è dovuta al blocco del rachide cervicale associato a disturbi del flusso sanguigno al cervelletto a causa della compressione delle arterie vertebrali. Si possono originare vertigini in base alla posizione della testa.

Per tutti questi problemi si consiglia l´applicazione del campo magnetico pulsato a bassa frequenza Biomag appena possibile dopo l’insorgenza dei problemi. Vi è un significativo miglioramento del flusso sanguigno nelle piccole arteriole e nei capillari e si vengono a creare le condizioni per un normale funzionamento. Nel case in cui si conoscesse la causa, si potrebbe fornire un trattamento più mirato – ad esempio analgesico e spasmolitico sulla colonna cervicale.

Con l’applicazione di frequenze rilassanti (soprattutto nel rachide cervicale) e l’effetto vasodilatatore (orecchio interno) si ottiene il miglioramento desiderato della microcircolazione del sangue e delle sostanze nutritive ossigenate. Il trattamento viene applicato tramite un solenoide alla testa e un applicatore piatto alla colonna vertebrale

3D terapia pulsata Biomag® e fischi e ronzii nelle orecchie – modulo di contatto

Ha voglia di saperne di più sull’applicazione della 3D terapia pulsata Biomag® per curare l’acufene? Ci contatti! Non esiti a contattarci, risponderemo a tutte le vostre domande sull’applicazione della 3D terapia pulsata Biomag® nella cura dell’acufene.

Zákazník

* obbligatorio