L’osteoporosi è una malattia progressiva sistemica dello scheletro caratterizzata dalla perdita del tessuto osseo e da disturbi della microstruttura del tessuto osseo con il successivo aumento della fragilità delle ossa e la tendenza a fratture.

Secondo la WHO, è osteoporosi definita come una diminuizione della densità ossea al di sotto del valore di -2,5 SD rispetto a persone giovani.

La massa ossea continua a crescere fino all’età di circa 25 – 30 anni, dopodiché segue un periodo di stabilizzazione di diversa durata, seguito dalla diminuizione. Nelle donne, la riduzione inizia maggiormente nella menopausa e l’osteoroposi si svilluperà circa nel 20% delle donne.

Come fattori di protezione per osteoporosi agiscono gli ormoni sessuali e l’ormone della crescita, l’assunzione adeguata di calcio, della vitamina D, l’attività fisica.

L’osteoporosi – l’accelerazione della perdita del tessuto osseo è dovuta alla riduzione di livelli ormonali, deficit di minerali e vitamine, l’immobilità e poca attività fisica, disturbi di assorbimento, consumo eccessivo di fosfati, dell’alcool ed alcune malattie del fegato, dei reni ecc.

La terapia di osteoporosi è complessa (ormonale, somministrazione di minerali e vitamine ecc).

Legge i risultati dei seguenti studi clinici che dimostrano tasso di successo di magnetoterapia pulsata a bassa frequenza nel trattamento di questo diagnosi.

Di più studi clinici secondo i diagnosi:

Diagnosi correlata: Osteoporosi, osteocondrosi