Per compressione cronica dei nervi si intende la compressione delle radici nervose nella zona lombare e sacrococcigea con irradiazione negli arti, forte dolore e mobilità limitata – la sindrome algica vertebrale. A differenza dello stato acuto, si tratta di disturbi permanenti che migliorano o peggiorano temporaneamente.

Il più delle volte la compressione cronica dei nervi è il risultato di modifiche degenerative della colonna vertebrale – spondilosi, spondiloartrosi, osteocondrosi. La causa della compressione cronica dei nervi è una pressione di un’ernia sul disco intervertebrale o osteofiti che agiscono sulla radice nervosa. La pressione di un ernia del disco o da osteofiti vanno a toccare il nervo alla radice. Queste pressioni e gli effetti di altre alterazioni degenerative della spina sul nervo porta ad una condizione conosciuta come sindrome radicolare, mentre il dolore varia in base alla localizzazione della compressione. Sono state descritte una gran varietà di sindromi da compressione cronica dei nervi – cervicocraniale, cervicovestibulare, cervicobrachiale, sindromi radicolari degli arti superiori, dolore della colonna vertebrale toracica, dolore cronico nelle spalle e a livello delle croci, la sindrome scialgica, sindromi radicolari degli arti inferiori, sindrome della cauda equina.

Per le sindromi vertebrali algici in compressione cronica dei nervi sono applicati effetti antidolorifici, miorilassanti, antiedemici e rigeneranti grazie alla magnetoterapia pulsata a bassa frequenza Biomag. Quello che la magnetoterapia non può fare è rimuovere cambiamenti anatomici preesistenti di natura permanente, che richiedono invece un intervento chirurgico. Tuttavia, può essere applicata come preparazione per l’intervento chirurgico, nel periodo di recupero e successivamente come prevenzione di altre modificazioni degenerative. La magnetoterapia aumenta gli effetti della somministrazione di medicinali antiinfiammatori non steroidei previsti nei casi cronici. La magnetoterapia è applicata in tali condizioni croniche per dar sollievo e come terapia di mantenimento che allevia il dolore, migliora la mobilità e la qualità della vita.

Legga i risultati dei seguenti studi clinici che dimostrano il tasso di successo della magnetoterapia pulsata a bassa frequenza nel trattamento di questa malattia.

Diagnosi correlata: Útlak nervů (chronický)


Zákazník

* obbligatorio

Principi di protezione dei dati personali qui.La modifica del contratto informativa per elaborare le sue informazioni personali qui.