La magnetoterapia pulsata a bassa frequenza, dopo tre decenni di utilizzo nelle cliniche, nei centri termali e negli ospedali è diventata una pratica comune nella cura quotidiana e nella riabilitazione. Con il tempo essa è stata integrata da una serie di altri metodi moderni. Attualmente sta conoscendo un periodo di grande espansione dovuto alla presenza diretta nelle case dei pazienti, che sono in grado di utilizzarla privatamente semplicemente seguendo le istruzioni fornite.

Già Chvojka ha dichiarato che la magnetoterapia ha aperto alla possibilità di utilizzare azioni correttive e all’autoriparazione dell’organismo. Questo ha portato i nostri produttori a sviluppare strumenti sempre più moderni. Si è arrivati anche a inaugurare la prima clinica di riabilitazione privata specificamente orientata alla magnetoterapia.

L’efficacia delle applicazioni della magnetoterapia è individuale, ma in media (sencondo fonti indipendenti) si attesta intorno al 75%. Si tratta di una percentuale molto alta se paragonata ad altri tipi di terapia fisica.

I dispositivi personali della magnetoterapia Biomag più comunemente utilizzati sono normalmente controllati da un processore e generano accurati impulsi di corrente, il segnale viene ulteriormente ottimizzato fino a portare alla forma di un rettangolo irregolare, o di altre forme desiderate. Queste forme si raggiungono impostando le diverse frenquenze nell’applicatore tra una gamma che va da 1 a 25 Hz, nel caso di “REHAB” e nel caso “SPECIAL” tra 1 e 81 Hz. Questo campo magnetico pulsato a bassa frequenza penetra completamente nel corpo umano senza effetti collaterali nocivi.

Utilizzare i dispositivi della magnetoterapia Biomag rappresenta una scelta naturale e scientificamente provata per aiutarsi a mantenere una buona salute, ridurre il dolore, promuovere il metabolismo, migliorare il sistema immunitario e la capacità rigenerativa del corpo. Gli effetti positivi dei campi magnetici pulsati possono essere riassunti in sei gruppi:

  • eliminazione delle sostanze dannose, effetto disintossicante e accelerazione del ricambio metabolico
  • effetto vasodilatatorio (dilatazione dei vasi sanguigni) effetto della magnetoterapia
  • effetto miorilassante (scioglimento degli spasmi)
  • effetto curativo e rigenerante, antinfiammatorio, antireumatico
  • effetto antiedemico (contro gli edemi)
  • effetto antidolorifico (analgesico)

Nella pratica medica dei problemi ortopedici, o dei processi infiammatori e in varie altre indicazioni associate ad una ridotta qualità del sistema vascolare, tra le procedure standard adottate c’è l’utilizzo del campo magnetico pulsato a bassa frequenza. Tuttavia, fino a poco tempo, la magnetoterapia è stata molto trascurata, soprattutto a causa di una generale ignoranza in merito ai suoi effetti positivi.

Risulta quindi un metodo che presenta un investimento relativamente basso, ma che allo stesso tempo fornisce uno strumento molto efficace per un trattamento completo. Essa è per esempio molto adatta come complemento nei trattamenti riabilitativi, in caso di dolorosi problemi a livello muscoloscheletrico o per quei problemi legati a un malfunzionamento del sistema vascolare.

PPertanto, si riscontra un interesse sempre maggiore per questo metodo. La consigliamo vivamente a tutti quelli che hanno voglia di usare le opportunità che offre la magnetoterapia pulsata a bassa frequenza.

Dott. Peter Bednarčík, CSc.

La magnetoterapia pulsata a bassa frequenza – formulario di contatto

É interessato a conoscere i consigli del Dott. Peter Bednarčík sul campo magnetico pulsato a bassa frequenza? Ha voglia di saperne di più? Ci contatti.

Zákazník

* obbligatorio

Principi di protezione dei dati personali qui.La modifica del contratto informativa per elaborare le sue informazioni personali qui.