Effetti di base di 3D pulsed therapy Biomag® a bassa frequenza

Editor: | 24. Maggio 2019

L’effetto di 3D pulsed therapy Biomag® è diviso in diversi effetti di base. Questi effetti sono fondamentali per l’efficacia del trattamento.

L´effetto antidolorifico (analgesico)

Correnti in fibre nervose
Correnti in fibre nervose

3D pulsed therapy Biomag® grazie all’induzione, condiziona la formazione di corrente nelle fibre nervose.  Questo corrente indotto causa bloccare il passaggio delle sensazioni di dolore, dal punto doloroso, attraverso il midollo spinale, fino ai centri cerebrali. In conseguenza di questo e di alcuni altri meccanismi il dolore viene represso. Questi altri meccanismi includono l’aumento di deflusso delle endorfine, soppressione di infiammazione e gonfiore. Inoltre, si applica anche il meccanismo miorilassante o il rilascio del tono muscolare (tensione).

L’aumento di deflusso delle endorfine e la regolazione del trasferimento di ioni calcio attraverso la membrana cellulare contribuiscono anche alla vasodilatazione, all’effetto analgesico e alla tranquillizzazione.

Dopo l’applicazione di 3D pulsed therapy Biomag®, è stato dimostrato l’aumento dell’attività della lattato-deidrogenasi nella muscolatura esposta. Condiziona la degradazione dell’acido lattico che a sua volta stimola i ricettori nervosi causando il dolore.

Esempi dell’uso dell’effetto analgesico:

L´effetto vasodilatante (dilatazione dei vasi sanguigni)

Circolazione di eritrociti nel sangue
Circolazione di eritrociti nel sangue

3D pulsed therapy Biomag® con parametri impostati correttamente agisce contro l’impilamento (eritrociti a pila di monete), quale trasporta l’ossigeno. L’effetto risultante è la ridistribuzione dei singoli eritrociti e quindi una capacita superiore di legare l’ossigeno (ossigenarsi). Il sangue che è passato attraverso 3D pulsed therapy Biomag® presenta una capacità superiore di legare l’ossigeno (ossigenarsi).

3D pulsed therapy Biomag® attiva il sistema parasimpatico e il reflusso di Ca 2+ ioni, che porta al rilassare del muscolo vascolare (specialmente gli sfinteri pre-capillari) e la successiva vasodilatazione.

Applicazione di 3D pulsed therapy Biomag® influisce la polarizzazione dei globuli rossi a carica positiva. La polarizzazione causa su tono muscolare delle vene, delle arterie e dei capillari. Loro si allargano (la vasodilatazione) favorendo così il rifornimento perfetto dei tessuti con il sangue ossigenato e con le sostanze nutritive. Anche il miglioramento della microcircolazione contribuisce all’eliminazione più veloce delle sostanze tossiche e metaboliti dalle cellule.

3D pulsed therapy Biomag® anche aumenta la pressione dell’ossigeno notevolmente e influenza positivamente la plasticità dei globuli rossi. I globuli rossi più flessibili si adattano molto meglio agli ostacoli nel circolo ematico. Inoltre, la neovascolarizzazione si verifica anche nelle applicazioni a lungo termine di questo metodo, pertanto, la formazione di nuovi cateteri è più veloce.

Applicazione di 3D pulsed therapy Biomag® allo stesso tempo riduce il rischio di coaguli del sangue (trombi).

Esempi dell’uso dell’effetto vasodilatante:

L´effetto disintossicante (pulizia)

Struttura della cellula umana
Struttura della cellula umana

3D pulsed therapy Biomag® penetra il tessuto umano esposto in modo uniforme, e può quindi, come uno dei pochi metodi, agire anche sul sito dell’infiammazione interna.

Dove si trova 3D pulsed therapy Biomag® e dove è applicata, agisce attraverso ogni singola cellula, inducendo basse correnti elettriche. Questa induzione di correnti elettriche porta ad una variazione del potenziale superficiale delle cellule e porta a cambiamenti nella permeabilità della membrana cellulare. È supportato aumento del flusso sanguigno, dell’ossigenazione, del rifornimento di sostanze nutritive. Precisamente migliore apporto di sostanze nutritive ed il migliore deflusso di prodotti metabolici dai tessuti esposti è presupposto base di ogni processo disintossicazione.Il principale organo disintossicante nel corpo è il fegato ed è quindi raccomandato per le applicazioni di 3D pulsed therapy Biomag® concentrarsi su di fegato. L’attività epatica è anche supportata da una sufficiente idratazione e per questo scopo, si può usare il cosiddetto fluido dopo la magnetizzazione. Questo è un processo quando la struttura dell’acqua si cambia a causa del campo magnetico pulsato. Quest’acqua, tra le altre cose, ha una migliore capacità di legare le molecole di ossigeno. È di più morbida, e quindi meglio scioglie e rimuove i materiali di scarto e altri metaboliti.

Esempi dell’uso dell’effetto disintossicante:

L´effetto antiedemico (contro gli edemi)

Disturbo del flusso sanguigno
Disturbo del flusso sanguigno

Il gonfiore è causato da una malattia del sangue a livello di capillari sanguigni con successivo accumulo di liquido tra le cellule.

Applicazioni di 3D pulsed therapy Biomag® mirano a contrastare le principali cause di gonfiore, quindi, contro l’aumento della pressione sanguigna nei capillari (i più piccoli vasi sanguigni nel corpo), contro i disfunzioni di deflusso del fluido dei tessuti molli e anche contro il potenziale aumento della permeabilità della parete dei capillari.

Un ruolo importante nell’effetto antiedemico di 3D pulsed therapy Biomag® è giocato da una migliore perfusione, cioè un migliore flusso tissutale.

L’accelerazione del metabolismo dopo l’applicazione di 3D pulsed therapy Biomag® permette un assorbimento più veloce degli edemi, avendo nello stesso momento un effetto fortemente antinfiammatorio e antidolorifico sulla zona affetta.

L’effetto antiedemico di 3D pulsed therapy Biomag® si basa su una combinazione di effetti vasodilatatori e rigenerativi ed è una parte essenziale del processo di guarigione.

Esempi dell’uso dell’effetto antiedemico:

L´effetto miorilassante (scioglimento degli spasmi)

Struttura muscolare
Struttura muscolare

Influenzare di 3D pulsed therapy Biomag® accelera l’espulsione dei metaboliti acidi che causano l’irritazione dolorosa nei muscoli e nelle zone di infiammazione cronica.

Portare via di questi metaboliti è dovuto al miglioramento della perfusione (flusso tissutale migliorato) e aumento dell’attività della lattato deidrogenasi, che provoca la degradazione dell’acido lattico.

A causa di applicazioni di 3D pulsed therapy Biomag® gli spasmi muscolari (le contratture) vengono attenuati. Dopo la terapia è stata dimostrata una notevole riduzione della conduzione nervosa che spesso causa formicolio, pulsazioni o dolore bruciante.

Grazie di 3D pulsed therapy Biomag® il dolore è reprimo, i cambiamenti riflessivi nel corpo sono regolati. Regolando questi riflessi vengono rilasciati i spasmi muscolari oppure contratture e convulsioni .

Applicazione di 3D pulsed therapy Biomag® quindi, porta al rilassamento del muscolo scheletrico e migliorando la mobilità. Questo miglioramento della mobilità consentirà un’ulteriore estensione della terapia.

Esempi dell’uso dell’effetto miorilassante:

L´effetto curativo e rigenerante

Membrana cellulare umana
Membrana cellulare umana

L´effetto curativo e rigenerante di 3D pulsed therapy Biomag® è stato dimostrato sia per le ossa che per i tessuti molli, e viene attribuito all’irritazione non specifica della membrana citoplasmatica (cellulare). Qui viene attivata la catena metabolica che ha il compito di modificare il rapporto cAMP e cGMP, cambiamento così il rapporto tra monofosfato ciclico di adenosina e monofosfato ciclico di guanosina.

Nel caso dell’effetto di rigenerazione sulle ossi, portano applicazioni al successivo aumento dell’attivazione di osteoclasti, e successivamente iniziare il processo di avviare del tessuto osseo. 3D pulsed therapy Biomag® accelera notevolmente la guarigione e attiva la crescita del nuovo tessuto e la calcificazione. Anche favorisce l’aumento della sensibilità al paratormone, che, tra le altre cose, aiuta a controllare i livelli di calcio nel corpo.

Un migliore apporto di sangue ai tessuti molli ed una maggiore saturazione dell’ossigeno aiuta ritirare più veloce infiammazione in tutti i tessuti molli. Allo stesso tempo potenziare l’effetto di qualsiasi trattamento antibiotico.

La guarigione dei nervi periferici danneggiati è significativamente accelerata. Anche accade la accelerazione alla rigenerazione delle neurofibrille (fibre nei neuroni) e la crescita degli assoni centrali (fibre che emanano dalle cellule).

Esempi dell’uso dell’effetto curativo e rigenerante: