Uno studio (Löschinger et al., 1999),concentrato sulla oscillazione intracellulare del calcio, ha valutato la reazione del corpo umano ai campi magnetici pulsati a bassa frequenza (frequenza 20 Hz e intensità 8 mT).

Con questo studio si è constatato che i campi elettromagnetici pulsati influenzano il calcio all’interno delle cellule progenitrici dei fibroblasti. Queste cellule hanno origine direttamente da cellule staminali.

Il calcio nella cellula controlla molte vie metaboliche cellulari ed il loro sviluppo (proteina calmodulina (CaM)). Il campo elettromagnetico pulsato a bassa frequenza accelera e migliora la formazione di questi processi. Infine, vi è la produzione di ossido nitrico (NO) da ossido nitrico sintasi (NOS).

L’ossido nitrico provoca vasodilatazione (allargamento dei vasi sanguigni), agendo sulla muscolatura liscia vascolare, facilitando l’erezione ed il rilassamento dei muscoli del apparato digerente, questa muscolatura svolge un ruolo importante nella capacità dell’intestino di spostare il cibo (peristalsi).

In aggiunta, la formazione di ossido nitrico si verifica nel sistema nervoso centrale e si pensa abbia probabilmente un ruolo nella formazione e nella memoria. Ad ogni modo, essendo l’ossido nitrico un neurotrasmettitore, serve a trasmettere impulsi nervosi.

Il campo elettromagnetico pulsato a bassa frequenza con una frequenza di 20 Hz e ad un’intensità di 8 mT, secondo questo studio, rilassa i muscoli e migliora la circolazione sanguigna.

Fonte: Löschinger, M. et al. (1999) Induction of Intracellular Calcium Oscillations in Human Skin Fibroblast Populations by Sinusoidal Extremely Low-Frequency Magnetic Fields (20 Hz, 8 mT) Is Dependent on the Differentiation State of the Single Cell. Radiation Research (2) p.195.

L’induzione della Oscillazione intracellulare del calcio in una popolazione di fibroblasti cutanei umani usando campi magnetici pulsati sinusoidali ad bassa frequenza (20 Hz, 8 mT) dipende dallo stato di differenziazione di ogni singola cellula. / Induction of intracellular calcium oscillations in human skin fibroblast populations by sinusoidal extremely low-frequency magnetic fields (20 Hz, 8 mT) is dependent on the differentiation state of the single cell

http://www.jstor.org/stable/3579770?seq=1#page_scan_tab_contents

Vi preghiamo di contattarci utilizzando il modulo sottostante se siete interessati a verificare gli effetti terapeutici dei campi elettromagnetici pulsati 3D brevettati Biomag.

I nostri consulenti la contatteranno al più presto possibile e l’orienteranno nella scelta della soluzione ideale per Lei.

Zákazník

* obbligatorio